Il termine vinyasa deriva dal sanscrito“in modo speciale”, nyasa “posizionare”, letteralmente vinyasa significa posizionare in modo speciale ovvero effettuare qualcosa in modo speciale. Il modo o la forma speciale di fare Yoga, le asana e la vita in generale non ha una regola fissa, il segreto è seguire il flusso del respiro. Nello Yoga, le asana e nella vita. Il respiro, la nostra fonte di vita ha sempre ragione. Facendo attenzione ai cambi di respirazione si può scoprire dove lasciamo andare o dove poniamo resistenza, dove si creano traumi e tensioni e dove le emozioni lasciano spazio alla spontaneità. Usare il respiro per muoversi è il modo speciale di muoversi. Vinyasa ha un significato per identificare uno stile di Yoga fluido ed in continuo movimento supportato dal respiro. Per vinyasa si intende il fluire delle cose, il modo in cui ogni passo significa molto ed è importante per il seguente. La sequenza nel vinyasa yoga ha sempre uno scopo, un obiettivo da raggiungere, una direzione. Il modo speciale di fare le cose non è solo puntare al finale. “Segui il ritmo delle maree e danza la vita”